Sezione corrente: Cultura



• ULTIMISSIME!
CASTELLO DI MIRADOLO



Sede della Fondazione Cosso, il Castello di Miradolo e il suo Parco storico si trovano a San Secondo di Pinerolo (To), accanto alle colline pinerolesi, da dove si gode una vista suggestiva sul Monviso. L’antica dimora è costituita da una parte nobiliare e da una zona rustica, che tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento assunsero una conformazione molto simile all’attuale. Dagli anni Venti dell’Ottocento il Castello e il suo Parco vissero la loro epoca d’oro con "Babet", Maria Elisabetta Ferrero della Marmora, sposa del marchese Maurizio Massel e donna di grande personalità e intraprendenza.
Nel 1866, in occasione del matrimonio della nipote, Teresa Massel, con Luigi Cacherano di Bricherasio, il Castello venne rinnovato e decorato in stile neogotico, come ancora oggi possiamo osservare.

Dall’unione di Teresa e Luigi, nacquero Sofia ed Emanuele. Quest’ultimo, morto prematuramente nel 1904, in circostanze misteriose, fu uno dei soci fondatori della FIAT e maggiore azionista. Sofia, ultima discendente della famiglia, fu allieva del pittore Lorenzo Delleani, ospite abituale del cenacolo culturale sorto attorno alla contessa. Il famoso Capitano di Cavalleria Federico Caprilli frequentò il Castello di Miradolo fin dagli anni in cui si formò alla Scuola Militare di Cavalleria di Pinerolo, insieme all’amico Emanuele Cacherano di Bricherasio.

Un meraviglioso Parco storico di oltre sei ettari circonda il Castello e si sviluppa intorno a un grande prato centrale sul quale si affacciano boschetti e anse di rigogliosa vegetazione. Il progetto originario risale al Settecento ma è nel secolo successivo che i confini del Parco si ampliarono e l’assetto venne ridefinito, secondo il gusto romantico. Nello stesso periodo venne costruita una bellissima Citroniera con decorazioi neogotiche. Nel giardino si distinguono oggi specie arboree esotiche, esemplari maestosi e centenari, oltre a un bosco di bambù giganti, camelie, magnolie, rose e una collezione di ortensie storiche.


Via Cardonata 2 - 10060 San Secondo di Pinerolo
Telefono: +39 0121502761
Fax: +39 0121326099
TARIFFE
• Intero
€ 12,00 - Mostra "Informale. Da Burri a Dubuffet, da Jorn a Fontana" (Dal 6 aprile al 14 luglio)
• Ridotto
€ 0,00
torino+piemonte card
€ 5,00 - Mostra "Informale. Da Burri a Dubuffet, da Jorn a Fontana " (Dal 6 aprile al 14 luglio)
compreso tra 6 e 14 anni
€ 10,00 - Mostra "Informale. Da Burri a Dubuffet, da Jorn a Fontana" (6 aprile – 14 luglio)
Ridotto gruppi e convenzionati
gruppi
• Intero solo parco
€ 50,00 - Abbonamento annuale per ingressi illimitati al Parco
• Ridotto solo parco
€ 5,00
compreso tra 6 e 14 anni
€ 8,00
minore 26 anni ; maggiore 65 anni ; possessori di Abbonamento Musei ; possessori Torino+Piemonte Card
€ 25,00 - Abbonamento annuale ridotto per giovani da 6 a 25 anni per ingressi illimitati al Parco
• Gratuito
Ingresso al solo Parco storico
compreso tra 0 e 6 anni
Ingresso mostra "Informale. Da Burri a Dubuffet, da Jorn a Fontana" (6 aprile - 14 luglio 2019)
compreso tra 0 e 6 anni ; possessori di Abbonamento Musei ; possessori Torino+Piemonte Card

Bookshop
Guardaroba
Laboratorio didattico
Parcheggio
Punto Ristoro
Sala Conferenze
Visite guidate

 Stampa il risultato della tua ricerca

AGGIUNGI AI PREFERITI
|
VOTA
|
Appunti di viaggio
Per accedere agli strumenti devi essere loggato.
Non sei ancora registrato?
Condividi
TweetFacebookGoogle +LinkedInYahooShareThis

Ricerca

Ricerca Avanzata

Hai dimenticato la password? Clicca qui

.EVENTI

RICERCA EVENTI
.GALLERY